GIÙ LE MANI DAI POVERI DI PADOVA

#giulemanidaipoveri  Lorenzoni si appresta ad accogliere i clandestini di Bagnoli mentre Padova è tornata in pochi mesi la Città dello spaccio e del degrado ed oggi il vicesindaco, sostenuto dal l'estrema sinistra, promette aiuto ai privati che accolgono i clandestini. A Padova ci sono molte persone in difficoltà economica che devono essere aiutate a prescindere … Leggi tutto GIÙ LE MANI DAI POVERI DI PADOVA

Padova, risoluzione parlamentare per la tutela del Made in Italy

“L’amministrazione comunale non autorizzi l’ampliamento del Centro Ingrosso Cina: applichi invece, a fatti e non a parole la tolleranza zero verso la contraffazione e la concorrenza sleale dei prodotti cinesi nei confronti di quelli italiani ed in particolare  padovani, del “china ingross” di Padova, il piu' grande del Veneto". Lo chiede Marina Buffoni, dirigente di … Leggi tutto Padova, risoluzione parlamentare per la tutela del Made in Italy

REFERENDUM: IL 22 OTTOBRE E LA QUESTIONE SETTENTRIONALE 

Questa iniziativa referendaria ci chiama ad interrogarci in profondità. La destra politica italiana ha sempre avuto un atteggiamento critico nei confronti di un certo regionalismo, frutto di un accordo tra Dc-Pci e spesso irrispettoso elle stesse identità storiche dei territori. Detto questo, la Destra politica, almeno al Nord, ha sempre sostenuto un principio di meritocrazia … Leggi tutto REFERENDUM: IL 22 OTTOBRE E LA QUESTIONE SETTENTRIONALE 

Paolo Borsellino, un’istituzione al pari della bandiera tricolore

19 luglio, via D’Amelio. La Destra contro la mafia Figlio di Diego Borsellino e di Maria Pia Lepanto, Paolo Emanuele Borsellino nacque a Palermo il 19 gennaio 1940 nel quartiere popolare della Kalsa, dove, durante le tante partite a calcio nel quartiere, conobbe Giovanni Falcone, più grande di lui di otto mesi. La famiglia di … Leggi tutto Paolo Borsellino, un’istituzione al pari della bandiera tricolore

PADOVA OSTAGGIO DEI CENTRI SOCIALI

“La mia personale solidarietà e quella di Fratelli d’Italia Padova alle Forze dell’Ordine che ieri sera erano impegnati in una vera e propria guerriglia urbana innescata dai centri sociali e dai cosiddetti “civici” ed in particolare ai poliziotti feriti. I padovani hanno assistitO ai primi segnali di tolleranza democratica tanto propagandata a sinistra e che oggi si è … Leggi tutto PADOVA OSTAGGIO DEI CENTRI SOCIALI

Il neo Sindaco di Padova si dimentica dei suoi concittadini

Dal neo Sindaco di Padova ci saremmo aspettati una particolare attenzione ai 13.000 padovani over 75 molti dei quali soli, ai 50enni espulsi dal mercato del lavoro e che non trovano ri-collocazione, ai giovani e brillanti cervelli costretti a cercare un lavoro all'estero, alle centinaia di papà separati che chiedono aiuto e un luogo dove … Leggi tutto Il neo Sindaco di Padova si dimentica dei suoi concittadini

COMITATI DI QUARTIERE PER DIRE STOP ALL’INVASIONE

#difendiamoci La neo assessore non ha nemmeno lontanamente idee e progettualità per gestire una delega importante come il Decentramento ed i Quartieri animati da oltre 1.200 associazioni che chiedono sostegno, coordinamento e spazi. Questa "dilettante allo sbaraglio", è convinta che la priorità sia convincere i padovani a farsi invadere da clandestini. Cara assessore la avvertiamo: … Leggi tutto COMITATI DI QUARTIERE PER DIRE STOP ALL’INVASIONE